COVID-19 informazioni aggiornate sulla Riviera     BONUS VACANZE Informazioni e gli hotel

Informazioni utili

Quando andare in Riviera Romagnola

La Riviera Romagnola è sinonimo di vacanze al mare, relax in spiaggia, eventi estivi, divertimento e vita all'aria aperta. La stagione migliore per visitare la riviera è certamente quella balneare, in particolare nei tre mesi estivi di giugno, luglio e agosto. Ma la vita qui non si ferma mai e già a partire dalle festività pasquali (aprile) è possibile trovare strutture alberghiere e stabilimenti balneari pronti ad accogliere turisti e viaggiatori, parchi divertimento aperti, proposte di intrattenimento ed eventi sia nelle località di mare che dell'entroterra.
Insomma c'è sempre un buon motivo per vivere la Riviera Romagnola in tutte le stagioni. L'autunno è il momento migliore per conoscere l'entroterra e le sue specialità enogastronomiche; a dicembre tutte le città si abbelliscono di luminarie e i ricchi calendari di eventi natalizi sono un richiamo anche quando le temperature non permettono di andare in spiaggia. Ma il fascino delle città d'arte, dei borghi, delle graziose cittadine di mare, delle bellezze naturalistiche e del ritmo sognante della dolce vita romagnola è un piacere da scoprire tutto l'anno.

Per organizzare in anticipo il tuo viaggio puoi approfittare di tantissime offerte "Prenota Prima", per prenotare i migliori hotel a prezzi super scontati.
Segui i link per conoscere le offerte speciali nei mesi di alta stagione: giugno, luglio, agosto.

Se viaggi in famiglia puoi approfittare delle offerte piano famiglia e bambini gratis.

Per chi viaggia per lavoro e per gli appuntamenti fieristici qui trova le migliori offerte per la Fiera di Rimini.

L'ospitalità romagnola è attenta a tutte le esigenze dei suoi ospiti, che siano amici a 4 zampe, celiaci, disabili, per chi cerca trattamenti termali oppure chi desidera un soggiorno attento alla sostenibilità ambientale.

E infine per salutare l'anno nuovo con una vacanza al mare non perderti le favolose offerte di Capodanno in Riviera Romagnola.

Come arrivare e muoversi in Riviera Romagnola

Treno
La Riviera si raggiunge facilmente in treno: le città di Rimini, Riccione, Cattolica, Misano Adriatico e Gabicce si trovano lungo la linea ferroviaria Ancona-Bologna. Per le altre località (RAvenna, Cervia, Milano Marittima, Cesenatico, Gatteo Mare) è possibile, cambiando a Rimini o per chi arriva da Bologna, raggiungerle con il treno regionale lungo la linea Ravenna-Bologna.

Auto
Da Nord, la Riviera si raggiunge con l'autostrada A14 da Bologna, dove confluiscono l'autostrada A1 del Sole, la A21 Torino-Piacenza e la A22 del Brennero.
Provenendo da Venezia la direttrice più veloce resta la strada statale 309 "Romea", sulla quale si innestano le strade provenienti da Padova e Ferrara.
Da Sud, oltre alle autostrade A1 e A14, sono da segnalare la superstrada E45, che attraverso l'Appennino collega la vicina Cesena a Roma e la SS 16 Adriatica.

Aeroporti
Per chi decide di raggiungere le località della Riviera Romagnola in aero, è utile sapere che gli aeroporti di Rimini - San Marino Federico Fellini e Guglielmo Marconi di Bologna sono collegati con le più importanti città d'Italia e d'Europa con servizi di linea e voli charter.

Trasporti Urbani
Tutte le località della Riviera possiedono servizi di trasporto urbano efficienti e funzionali. Sia che viaggiate in treno, sia che vogliate parcheggiare l'auto e non pensarci più, potete affidarvi a trasporti pubblici ben organizzati. Start Romagna è l’azienda che si occupa della reteid trasporto pubblico nelle province di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna. Sono tanti i servizi su tutto il territorio, così come le offerte e le promozioni che aumentano in estate in occasione del periodo delle vacanze.